Blog

COSMA E PANCOTTI VINCONO LA WSK OPEN SERIES DI CREMONA.

La mini serie WSK Open Series e’ andata in scena nuovamente questo week end sul tracciato del Cremona Karting Circuit con una doppia vittoria ottenuta dai piloti del Team Driver Cosma (Mini Gr.3) e Pancotti (X30 Junior), con il primo che ora occupa la piazza d’onore anche il campionato nella categoria riservata ai motori 60 cc e il secondo che invece occupa la terza posizione della X30 Junior. Andando con ordine il team di patron De Luchi ha schierato al via di questa prova della mini serie WSK 13 piloti divisi in 4 categorie confermandoli tutti nei piani alti delle rispettive classifiche di categoria. Nella Mini Gr.3 oltre al vincitore Cosma, costantemente nelle primissime posizioni per tutto il week end, il team veneto festeggia anche la P7 di Berezkin, autore di un week end in gran crescendo. Un po’ di amaro in bocca invece per Bosco, solo in P15 in Finale, dopo aver ottenuto nel corso del week end risultati del tutto simili a quelli di Cosma. Una buona P16 anche per lo svizzero Kerdal mentre Viapiana chiudeva in P18 facendo pero’ segnare tempi sul giro record nel corso della Finale. Nella Mini Under 10 battuta a vuoto per l’esperto Legenkyi che, dopo aver vinto ben due delle tre manche di sfida, era invece costretto al ritiro in Pre Finale e ad una conseguente rimonta dal fondo in Finale che si concludeva solo con una P20, risultato ben al di sotto dei suoi meriti. Al suo fianco nella U10, come sempre, il greco Kovolos che chiudeva il week end invece in P28. 

Nella X30 Junior il Team Driver festeggia la prima vittoria stagionale del “rookie” Pancotti autore di un week end davvero eccellente, a dimostrazione della sua grande crescita nella sua prima stagione in Junior. P3 per lo svizzero Khuznini che si conferma TOP driver della categoria e che precedeva i compagni Campos (P9) e Santese (P11). Per Campos molta sfortuna con un ritiro in Pre Finale dovuto ad un testacoda che gli precludeva la possibilit√† di lottare per la vittoria in Finale insieme a Pancotti e Khuznini.

A chiudere l’elenco dei piloti Junior c’era poi Piccolo che si classificava in P15 a causa di una penalita’ di 5 secondi subita a fine gara.  

Il lungo elenco di piloti del team veneto si conclude con la X30 Senior che ha visto Moretti chiudere in P16 un week end comunque soddisfacente.

Devid de Luchi: “Siamo molto contenti per la doppia vittoria anche se ci e’ mancato il poter lottare fino alla fine anche per quella della U10. Ora abbiamo alcuni piloti impegnati a lottare per i titoli di categoria sino alla fine del campionato e faremo del nostro meglio per metterli in condizione di non fallire l’obiettivo pur sapendo che la concorrenza sara’ molto agguerrita. Tutti i piloti hanno fatto un gran lavoro nel corso del week end anche con condizioni meteo abbastanza insidiose. Adesso pero’ pensiamo subito alla gara IAME di Castelletto.

Il team event si sposta ora a Castelletto di Branduzzo per la terza tappa della IAME Series Italy in programma il prossimo week end.